Registrazione dei natanti per navigare in Slovenia, Croazia e Grecia

Registrazione dei natanti per navigare in Slovenia, Croazia e Grecia

Registrazione di natanti per l’estero – Ecco una guida redatta dall’Agenzia Nautica Studio Venos Srl

Benvenuti nel mondo della nautica! Parliamo nuovamente della registrazione dei natanti per la navigazione all’estero.
Siete appassionati di mare e di navigazione?
Oggi, grazie al recente “Decreto Made in Italy”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 27 dicembre 2023 (Legge n. 206), si aprono nuove strade per gli amanti del diporto nautico. Studio Venos, leader nelle pratiche nautiche in Friuli Venezia Giulia e Veneto, è qui per guidarvi attraverso queste novità e per facilitare il processo di immatricolazione e registrazione del vostro natante per permettervi di navigare all’estero.

Le novità del Decreto Made in Italy

Il Decreto Made in Italy introduce importanti cambiamenti nel settore nautico, mirati a valorizzare e promuovere il made in Italy. Ecco le principali novità:

  • Iscrizione all’Archivio Telematico Centrale (ATCN): Secondo l’articolo 14 del Decreto, ora è possibile iscrivere i natanti da diporto nell’ATCN mediante una dichiarazione sostitutiva di atto notorio con firma autenticata del proprietario, questa autentica di firma può essere effettuata presso lo Studio Venos Srl di Pordenone e Portogruaro (VE). Questa semplificazione apporta un enorme vantaggio per i proprietari di natanti, permettendo un processo più rapido e meno burocratico.
  • Navigazione in acque territoriali straniere: Una grande novità è la possibilità per i cittadini italiani di navigare con i loro natanti in acque territoriali straniere. Si richiede una dichiarazione sostitutiva di atto notorio per attestare possesso e nazionalità del natante, insieme alla Dichiarazione di Costruzione o Importazione (DCI). Sia l’autenticazione dell’atto notorio che il rilascio della DCI possono essere effettuati tramite l’agenzia di pratiche nautiche Studio Venos Srl.

Cosa significa per i diportisti?

Queste modifiche hanno un impatto significativo per chi possiede o desidera acquistare un natante:

  • Maggiore flessibilitàLe nuove norme offrono maggiore flessibilità nella gestione dei natanti, sia per l’immatricolazione che per la navigazione internazionale.
  • Riconoscimento internazionale: Con la DCI e la dichiarazione di atto notorio, i proprietari di natanti possono navigare più facilmente in acque straniere (come Slovenia, Croazia e Grecia), evitando contestazioni o incomprensioni con le autorità locali.

Il ruolo dell’Agenzia di pratiche nautiche Studio Venos Srl

Studio Venos Srl, con la sua esperienza e competenza nel settore delle pratiche nautiche, è il partner ideale per:

  • Assistenza nell’immatricolazione: Guida passo dopo passo nell’immatricolazione dei natanti, sia per uso privato che commerciale grazie al collegamento quale STED (Sportello TElematico del Diportista) del quale l’agenzia è dotata.
  • Registrazione per la navigazione estera: Supporto nella registrazione dei natanti per l’estero, assicurando che tutti i documenti siano in regola secondo le nuove disposizioni del Decreto Made in Italy.

Il Decreto Made in Italy rappresenta un passo avanti significativo per il settore del diporto nautico. Studio Venos è al vostro fianco per sfruttare al meglio queste nuove opportunità, sia che siate esperti diportisti o nuovi appassionati del mare. Contattateci per qualsiasi esigenza di immatricolazione o registrazione di natanti, sia in Italia che all’estero, e navigate con tranquillità e sicurezza.

Non lasciatevi sfuggire l’opportunità di vivere il mare con serenità e sicurezza. Contattate Studio Venos oggi stesso per tutte le vostre esigenze nautiche! Visita il nostro sito per maggiori informazioni e per un supporto personalizzato.

Contattateci al numero 0434.536093 oppure scrivete all’indirizzo nautica@studiovenos.it